1) Materiali isolanti, riciclabili

 

FIBRA DI CELLULOSA   fibra di cellulosa

 

La fibra di cellulosa è ricavata dalla carta di giornale riciclata. La carta viene sminuzzata e miscelata con sali di boro in modo da rendere il materiale ignifugo e antiparassitario: da questo procedimento vengono prodotti fiocchi che vengono pressati e commercializzati in sacchi. La fibra di cellulosa può essere usata anche in pannelli, mischiata ad un 15% di fibra di poliestere che contribuisce ad irrigidire il materiale.

Utilizziamo la fibra di cellulosa in fiocchi negli interventi di recupero, per
isolare il sottotetto, soffiando il materiale all'estradosso dell'ultimo solaio, o per isolare le pareti a cassa vuota, insufflando il materiale nell'intercapedine d'aria. Utilizziamo la fibra di cellulosa anche per isolare le case di nuova costruzione con struttura in legno.


La posa della fibra di cellulosa è estremamente facile ed è poco costosa, inoltre la fibra di cellulosa non contiene sostanze nocive.

Conduttività termica 0,039 W/mK
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 1-2
Densità 35/ 65 kg/m3
Capacità termica specifica 2,1 kJ/kg K
Formati commerciali   fiocchi/pannelli

                                                                                

VETRO CELLULARE    vetro cellulare

 

Il vetro cellulare espanso è vetro fuso, estruso, macinato ed infine espanso tramite carbonio.
Il vetro cellulare espanso ha resistenza a compressione molto elevata ed è per questo che viene utilizzato prevalentemente come primo mattone per risolvere il ponte termico in fondazione.
Il vetro cellulare espanso è utilizzato inoltre per isolare le pareti perimetrali dall'interno e per proteggere le coperture sia piane che inclinate, oltre che per isolare le pareti controterra.

 

Conduttività termica 0,040 - 0,050 W/mK
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] infinito
Densità 100 - 170 kg/m3
Capacità termica specifica 840 J/kg K
Resistenza alla compressione   0,85 - 1,80 N/mm2
Formati commerciali   lastre

   
                           
                                  

2) Materiali isolanti, origine fossile

EPS POLISTIRENE ESPANSO    EPS

Il polistirene espanso sinterizzato (EPS) è composto da due componenti base, benzolo e etilene, che vengono ricavati da petrolio e metano.
Il polistirene espanso sinterizzato (EPS) è composto da granuli di polistirolo espansi attraverso calore.

I pannelli di polistirene espanso sinterizzato (EPS) vengono fissati con massa collante o, in caso di sottofondo instabile, vengono incavigliati sulla struttura portante. La rigidità del pannello in polistirene espanso sinterizzato (EPS) insieme a un intonaco leggero può andare in risonanza e ridurre l'abbattimento acustico.

Conduttività termica 0,033 - 0,044 W/m K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 20-30
Densità 11 - 30 kg/m3
Capacità termica specifica 1450 - 1500 J/kg K
Resistenza alla compressione     0,050 - 0,200 N/mm2
Formati commerciali   pannelli

   
                                                                

XPS POLISTIRENE ESTRUSO    XPS

Il polistirene espanso estruso (XPS) è ottenuto da benzolo ed etilene a loro volta ricavati da petrolio e metano.

Il propellente più utilizzato per l'espansione del polistirolo liquido è la CO2.Il polistirene espanso estruso (XPS) ha un assorbimento d'acqua molto ridotto e per questo viene utilizzato per l'applicazione in ambienti molto umidi, come pareti e solai dei piani interrati.
E' necessario areare se per tagliare i pannelli di polistirene espanso estruso (XPS) si utilizza il filo caldo.

Conduttività termica 0,040 W/m K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 70
Densità 10 - 30 kg/m3
Capacità termica specifica 1450 J/kg K
Resistenza alla compressione            0,20 - 0,30 N/mm2
Formati commerciali  

                                                             

POLIURETANO ESPANSO  PUR

Il poliuretano espanso (PUR) è un derivato di petrolio e metano.
Il poliuretano espanso (PUR) è di solito utilizzato per scopi specifici, quali l'isolamento continuo sopra le travi portanti, l'isolamento del pavimento come anticalpestio, l'isolamento di boiler, tubazioni e caldaie.
Durante la lavorazione del poliuretano espanso (PUR) è necessaria una areazione elevata.

Conduttività termica 0,025 - 0,030 W/m K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 60
Densità 40 kg/m3
Capacità termica specifica 1260 J/kg K
Resistenza alla compressione     100/150 KPa
Formati commerciali   Pannelli/Schiume

  
            
                                

POLIETILENE ESPANSO   POLIETILENE ESPANSO

Il polietilene espanso è una resina termoplastica con ottime proprietà di isolamento termico ed acustico.
Il polietilene espanso è prodotto in spessori molto sottili e si presenta in rotoli. I rotoli di polietilene espanso sono utilizzati innanzitutto per l'isolamento acustico al calpestio sottopavimento, ma anche per l'isolamento delle strutture verticali e degli impianti.
Il polietilene espanso è spesso utilizzato in accoppiamento con altri materiali, in modo da esaltarne le prestazioni.

Conduttività termica 0,035 - 0,040 W/m K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 3600
Densità 30 kg/m3
Capacità termica specifica 2000 J/kg K
Resistenza alla compressione     0,024 N/mm2
Formati commerciali Rotoli,Pannelli

                                             

                                 

                                 

3) Materiali isolanti, origine minerale

 

LANA DI VETRO  LANA DI VETRO

La lana di vetro è ottenuta portando a fusione una miscela di vetro e sabbia che viene in seguito convertita in fibre e tagliata ricavandone rotoli, pannelli o fiocchi.

La lana di vetro in rotoli e pannelli ha caratteristiche acustiche molto buone ma va protetta dall'acqua, per questo motivo non è adatta per pareti controterra e per tetti a struttura inversa. La lana di vetro è invece adatta per l'isolamento di ogni altro elemento dell'involucro edilizio.
I rotoli in lana di vetro hanno un'elevata capacità di adattarsi alle superfici che vanno ad isolare. Inoltre la lana di vetro permette di contornare le discontinuità presenti (tubazioni, spigoli, sporgenze) assicurando un'ottima tenuta dal punto di vista termico e acustico.
La lana di vetro in fiocchi, invece, viene insufflata in intercapedine nelle murature perimetrali, o all'estradosso dell'ultimo solaio per l'isolamento dei sottotetti. Questa applicazione ha trovato ampio utilizzo grazie ai bassi costi di realizzazione e alla velocità di posa. La
lana di vetro in fiocchi, a differenza dei pannelli e dei rotoli, non assorbe acqua e può essere applicata in presenza di umidità.

 

Conduttività termica 0,032 - 0,053 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 1
Densità 10 - 70 kg/m3
Capacità termica specifica 840-1030 J/kg K
Resistenza alla compressione   5-100 Kpa 
Formati commerciali Pannelli,Rotoli,Feltri,Fiocchi

  
            
                                

LANA DI ROCCIA   LANA DI ROCCIA

La lana di roccia è ottenuta da rocce eruttive diabasiche, basaltiche, dolomie addittivate con collanti.

Oltre ad essere un materiale naturale e ad avere un'ottima capacità di isolamento termico, la lana di roccia è anche un buon materiale fonoassorbente. La lana di roccia non assorbe né acqua né umidità, ed ha inoltre un ottimo comportamento al fuoco: non contribuisce né allo sviluppo né alla propagazione di incendi.


 

Conduttività termica 0,035 - 0,040 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 1
Densità 30 - 130 kg/m3
Capacità termica specifica 1030 J/kg K
Resistenza alla compressione     5-100 Kpa
Formati commerciali Pannelli,Rotoli,Feltri

  

                

                                 

SCHIUMA MINERALE  SCHIUMA MINERALE

La schiuma minerale è costituita interamente da componenti minerali, come la calce espansa o il silicato di calcio.

Durante la posa dei pannelli in schiuma minerale è necessario prestare attenzione in quanto il materiale tende ad assorbire acqua. Per questo motivo i pannelli in schiuma minerale vengono idrofobizzati, in modo da avere maggiori proprietà idrorepellenti. E' necessario durante il montaggio indossare la mascherina antipolvere.
I pannelli in schiuma minerale sono ecologici e totalmente riutilizzabili.

Conduttività termica 0,045 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 5
Densità 115 kg/m3
Capacità termica specifica 1030 J/kg K
Resistenza alla compressione     350 Kpa
Formati commerciali Pannelli

                                             

PERLITE ESPANSA  PERLITE ESPANSA

 

La perlite è una roccia vulcanica effusiva di colore variabile tra il grigio e il rosa, che ha la capacità di espandere il suo volume fino a venti volte se portata ad alte temperature.

La perlite espansa viene applicata sfusa in intercapedini di pareti perimetrali, coperture, sottotetti non praticabili oppure viene impastata con acqua e calce idraulica e utilizzata per realizzare sottofondi e massetti in solai interpiano.
I pannelli di perlite espansa, che sono incombustibili, resistenti alla compressione e insensibili all'umidità, vengono utilizzati nelle coperture piane come supporto diretto per la posa di membrane impermeabili.
Lo sviluppo della polvere dovuta all'utilizzo di perlite espansa è meno problematico rispetto alla polvere derivata dalla lavorazione di altri materiali.

 

Conduttività termica 0,05 - 0,07 W/mK
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 5
Densità 150 kg/m3
Capacità termica specifica 1000 J/kg K
Resistenza alla compressione     200-300 KPa
Formati commerciali Pannelli,Granuli

  
            
   

                                                                        

ARGILLA ESPANSA  ARGILLA ESPANSA

L'argilla espansa è un inerte leggero ricavato dalla cottura a 1200°C dell'argilla.

L'argilla espansa viene applicata in granuli sfusi all'interno di intercapedini di pareti, coperture e sottofondi, oppure aggiunta come inerte nella realizzazione di intonaci resistenti al fuoco o di agglomerati alleggeriti per solai interpiano.

 

Conduttività termica 0,080 - 0,090 W/m K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 5
Densità 350 kg/m3
Capacità termica specifica 1000 J/kg K
Resistenza alla compressione     0,52 N/mm2
Formati commerciali Pannelli,Granuli

  
            
                                                                 

CALCIO SILICATO  CALCIO SILICATO

Il calcio silicato è costituito da calcio e ossidi di silicio, che vengono mescolati con cellulosa in acqua e lasciati essiccare in stampi.
Il calcio silicato si può trovare in commercio sotto forma di pannelli e di coppelle, ed è utilizzato prevalentemente per l'isolamento interno poichè evita le formazioni di muffa.
Il calcio silicato viene spesso utilizzato anche per la protezione al fuoco.


Conduttività termica 0,045 - 0,07 W/mK
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 3-5
Densità 100-115 kg/m3
Capacità termica specifica 1000 J/kg K
Resistenza alla compressione     3-7 N/mm2
Formati commerciali Pannelli,Coppelle

             

                                      

CALCESTRUZZO CELLULARE  CALCESTRUZZO CELLULARE

 Il calcestruzzo cellulare  si presenta sotto forma di pannelli rigidi di colore bianco. Le materie prime che lo costituiscono sono sabbia, calce, cemento Portland, acqua, sostanze idrofobizzanti

L'applicazione più adatta dei pannelli in calcestruzzo cellulare è quella del cappotto termico esterno. Il calcestruzzo cellulare può essere applicato anche come strato isolante esterno in facciate ventilate o negli isolamenti interni. I pannelli vengono utilizzati anche per la coibentazione di  coperture piane e inclinate.

 

 

Conduttività termica 0,12 W/mK
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 5-10
Densità 300-500 kg/m3
Capacità termica specifica 1000 J/kg K
Resistenza alla compressione  
  • 2,5 N/mm2
Formati commerciali   Blocchi

                                          

VERMICULITE ESPANSA  VERMICULITE ESPANSA

 

La vermiculite espansa è un minerale di origine vulcanica.
La vermiculite espansa è un materiale traspirante e capace di regolare l'umidità, ha buone proprietà termoisolanti e fonoassorbenti, è incombustibile e non emette fumi in caso di incendio.

La vermiculite espansa viene utilizzata in grani, che vengono applicati sfusi in intercapedini di pareti perimetrali, coperture, sottotetti non praticabili, canne fumarie.
La vermiculite impastata con acqua e legante idraulico viene invece utilizzata per realizzare sottofondi e massetti in solai interpiano e controterra e in sottotetti praticabili, coperture piane ed a falda inclinata.

 

Conduttività termica 0,05 - 0,08 W/m K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 2 - 3
Densità 80 - 120 kg/m3
Capacità termica specifica 1080 J/kg K
Resistenza alla compressione     -
Formati commerciali Granuli

  
            
                                

                                                                           

4) Materiali isolanti, rigenerabili

 

SUGHERO  sughero

 

Il sughero è un tessuto vegetale che riveste fusto e radici delle piante legnose. Il più diffuso commercialmente è quello prodotto dalla quercia da sughero.
Il sughero isolante si presenta in granuli (utilizzato come sottofondo, impastato con cemento) o in pannelli (<12 cm monostrato, >12 cm bistrato).
Il sughero isolante granulare sfuso si utilizza in intercapedini di pareti, coperture, solai e sottotetti non praticabili. Il sughero isolante granulare impastato con acqua e legante viene utilizzato per sottofondi praticabili. I pannelli di sughero isolante vengono invece applicati in pareti perimetrali e divisorie, in coperture piane e a falda, in controsoffitti, sottotetti, sottopavimenti e solai.
Il sughero isolante è insensibile a insetti e funghi.

Conduttività termica 0,040 - 0,060 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 3 - 18
Densità 100 - 160 kg/m3
Capacità termica specifica 1600 - 1800 J/kg K
Resistenza alla compressione   50-200 KPa
Formati commerciali   Pannelli,Granuli

   
                                       

FIBRA DI LEGNO  fibra di legno

 

La fibra di legno viene realizzata utilizzando residui di segheria.
Il legno viene frantumato e scomposto in fibre di legno che vengono in seguito compattate.
Per rendere i pannelli resistenti all'umidità vengono utilizzate alcune sostanze idrofobizzanti, e dei collanti per rendere il materiale stabile.
I pannelli in fibra di legno hanno buone caratteristiche di isolamento termoacustico ed una buona capacità di accumulo del calore, che in estate si traduce in un buon livello di ritardo nel passaggio del calore dall'esterno all'interno.
I pannelli in fibra di legno si utilizzano per l'isolamento di intercapedini di strutture in legno e muratura, cappotti, rivestimenti interni, coperture inclinate e piane e solai.

Conduttività termica 0,037 - 0,055 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 3-5
Densità 50 - 260 kg/m3
Capacità termica specifica 2100 J/kg K
Resistenza alla compressione   >60 KPa
Formati commerciali   Pannelli

   
                                       

                             

FIBRA DI LEGNO MINERALIZZATA  fibra di legno mineralizzata

 

Le fibre di legno, macinate, vengono impregnate con cemento o altri materiali per determinarne la mineralizzazione, che apporta alle fibre compattezza strutturale. Segue una fase di essicazione dei pannelli.

La fibra di legno mineralizzata ha un'elevata capacità di accumulo termico che garantisce un costante microclima interno. E' un materiale traspirante ed ha buone caratteristiche acustiche, sia come fonoisolante, che come fonoassorbente. Offre inoltre un buon grado di protezione contro il fuoco e non sviluppa gas nocivi in caso di combustione.

I pannelli in fibra di legno mineralizzata vengono utilizzati per l'isolamento termoacustico e la protezione dal fuoco di pareti perimetrali e divisorie, controsoffitti coperture e solai. Sono molto utilizzati nella correzione dei ponti termici nel risanamento di murature umide, nell'isolamento di ambienti contro terra.

 

Conduttività termica 0,06- 0,09 W/mK
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 5
Densità 50 - 270 kg/m3
Capacità termica specifica 1800 J/kgK
Resistenza alla compressione                    >200 Kpa
Formati commerciali Pannelli

                                          

FIBRA DI CANAPA  fibra di canapa

 

La fibra di canapa deriva dalla canapa da fibra tessile. I pannelli isolanti vengono prodotti trattando la fibra di canapa con sali di boro per migliorarne il comportamento al fuoco.
I pannelli in fibra di canapa hanno ottime proprietà termoacustiche, sono traspiranti e igroscopici. Non contengono sostanze tossiche, quindi non comportano rischi per la salute ne durante le fasi di lavorazione, ne durante la vita utile del materiale.
I pannelli e i rotoli di fibra di canapa vengono utilizzati nella realizzazione di intercapedini di pareti, di coperture (inseriti tra le travi o sopra le travi), di coperture in laterocemento (con listelli portanti, se il pannello è a bassa densità, oppure senza listelli se il pannello ha densità elevata ed è calpestabile), di controsoffitti, o in sottopavimenti per l'abbattimento del rumore di calpestio.


 

Conduttività termica 0,04-0,042 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 2
Densità 24 - 100 kg/m3
Capacità termica specifica 1600 J/kgK
Resistenza alla compressione   3 KPa
Formati commerciali   Pannelli, Rotoli

   
                                       

FIBRA DI LINO  fibra di lino

 

I prodotti per l'isolamento in fibra di lino sono ricavati da piante provenienti da coltivazioni biologiche, con lavorazioni non inquinanti e con scarsa richiesta energetica. Per la produzione di pannelli isolanti le fibre vengono trattate con sali di boro e in alcuni casi addizionate con un supporto in fibra di poliestere.
La fibra di lino è un materiale con ottime proprietà di isolamento termico ed acustico, è altamente traspirante e igroscopico, e non contiene sostanze nocive per la salute.
I pannelli morbidi vengono utilizzati per isolare termicamente ed acusticamente intercapedini di costruzioni in legno, per cappotti interni, per cappotti esterni ventilati, per coperture ventilate, per pareti divisorie interne, per solai. I pannelli rigidi in fibra di lino vengono utilizzati per l'isolamento acustico di solai galleggianti.
 

Conduttività termica 0,04 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 1
Densità 30 – 60 kg/m3
Capacità termica specifica 1700 J/kg K
Resistenza alla compressione   -
Formati commerciali Pannelli,Rotoli

  
            
                                

LANA DI PECORA  lana di pecora

 

La lana è ottenuta dalla tosatura annuale delle pecore.
La lana di pecora ha ottime proprietà isolanti sia termiche che acustiche, è traspirante ed altamente igroscopica. Può assorbire grandi quantità di acqua senza perdere il proprio potere isolante.
La lana di pecora si presenta sotto forma di materassini e rotoli che sono utilizzati per l'isolamento termoacustico di intercapedini, pareti e coperture con strutture in legno, in cappotti interni ed esterni ventilati, in pareti divisorie interne e controsoffitti. Per il riempimento di piccole intercapedini vengono utilizzati fiocchi o trecce in lana di pecora.

 

 

Conduttività termica 0,037 - 0,040 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 1-4
Densità 20-30 kg/m3
Capacità termica specifica 1720 J/kg K
Resistenza alla compressione   -
Formati commerciali Pannelli,Rotoli

  
            
                                

                                           

FIBRA DI COTONE   fibra di cotone

 

Il cotone isolante è composto da fibre di cotone e denim riciclate. La produzione del cotone isolante richiede quantità di energia contenute.
Il cotone isolante ha caratteristiche acustiche e termiche molto buone. Il cotone isolante è utilizzato in materassini come isolamento di pareti e solai, ma è un materiale non caricabile.

Tra gli svantaggi dell'utilizzo del cotone come isolante si segnala il suo costo elevato.

 

 

Conduttività termica 0,040 W/mK
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 1 - 2
Densità 20 kg/m3
Capacità termica specifica 840 J/kg K
Resistenza alla compressione   -
Formati Commerciali Pannelli, Fiocchi

  
            
                                

FIBRE DI POLIESTERE  fibra di poliestere

 

Le materie prime sono costituite da fibre di poliestere e fibre di co-poliestere termoleganti.
La fibra di poliestere è un prodotto termoisolante considerato ecosostenibile, seppure non di provenienza naturale: è infatti riciclabile e non dannoso in nessuna delle fasi di produzione, montaggio e utilizzo. La struttura e la composizione fanno della fibra di poliestere un isolante in grado di non perdere le sue caratteristiche nel tempo. La fibra di poliestere è inoltre idrorepellente.

 

 

Conduttività termica 0,032 - 0,05 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 1 - 3
Densità 15-130 kg/m3
Capacità termica specifica 240 J/kg K
Resistenza alla compressione   -
Formati commerciali Pannelli

  
            
                                

                                 

FIBRA DI MAIS  fibra di mais

 

La fibra di mais è un prodotto di origine recente e si ricava dai chicchi di mais.
I pannelli isolanti in fibra di mais sono biodegradabili al 100%, non sono assolutamente tossici in fase di posa in opera e in fase di utilizzo. La fibra di mais ha proprietà di isolante termoacustico. La fibra di mais in pannelli è utilizzata in intercapedini di strutture in legno, in cappotti interni o esterni ventilati, in coperture ventilate, pareti divisorie interne, controsoffitti, solai.

 

 

Conduttività termica 0,036-0,04 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 3-11
Densità 20 - 40 kg/m3
Capacità termica specifica 1600 J/kg K
Resistenza alla compressione   -
Formati commerciali Pannelli

  
            
                                  

PAGLIA  paglia

 

La paglia è un sottoprodotto della coltivazione di cereali: non servono perciò energie aggiuntive per la sua produzione.

Le murature in balle di paglia possiedono un alto potere isolante, si hanno bassissime emissioni nocive e si riesce facilmente ad ottenere una casa passiva. Inoltre, le murature in balle di paglia possiedono un alto potere fonoassorbente e hanno un'ottima resistenza al fuoco.

 

 

Conduttività termica 0,05 - 0,09 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 2 - 4
Densità 80-120kg/m3
Capacità termica specifica 1900 J/kg K
Resistenza alla compressione   -
Formati commerciali Balle

  
            
                                

                                   

5) Materiali isolanti, speciali

 

PANNELLI VACUUM-SOTTOVUOTO  vacuum

I vacuum insulation panel sono pannelli isolanti sottovuoto. Si tratta di un prodotto coibente che nasce a partire dall'industria frigorifera e permette di ottenere una conducibilità termica da 5 a 10 volte inferiore a quella degli isolanti utilizzati tradizionalmente, con spessori decisamente ridotti.
I vacuum insulation panel sono da ordinare su misura e bisogna prestare particolare cura nella posa. Costa molto di più degli altri materiali isolanti tradizionali ma permette spessori molto ridotti.

Conduttività termica 0,004 - 0,008 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] infinito
Densità 100-300 kg/m3
Capacità termica specifica 1200 J/kg K
Resistenza alla compressione   0,15 N/mm2
Formati commerciali Pannelli

  
            
                                


ISOLANTI TERMORIFLETTENTI  termoriflettente

 

I materiali isolanti sottili multiriflettenti agiscono per irraggiamento e sono formati per lo più da fogli di alluminio o da altre superfici riflettenti.

Ai fogli viene accoppiato uno strato di aria incapsulata in cuscinetti.
Nella
posa in opera è necessario evitare il contatto tra il materiale isolante e la parete da isolare, per poter sfruttare al meglio la capacità riflettente del materiale.

Gli isolanti sottili multiriflettenti sono prodotti in materassini di spessore massimo 30 mm e vengono confezionati e venduti in rotoli.

Resistenza termica 1,9-3 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 30000
Densità 60-85 kg/m3
Capacità termica specifica -
Resistenza alla compressione   -
Formati Commerciali Rotoli

  
            
                                

   

                                 

TERMOINTONACO  termointonaco

Intonaco premiscelato naturale ecocompatibile, completamente privo di cemento, formulato con pura calce idraulica natura NHL 3.5, argilla, polveri diatomeiche e fibre di rinforzo. Questo prodotto presenta il migliore lambda e quindi il migliore coefficiente di conducibilità termica attualmente presente sul mercato dei termo intonaci.

Primo e vero intonaco di sughero, marcato CE e LEED, idoneo per la realizzazione, sia in interno sia in esterno, di cappotti termici, deumidificazioni, riqualificazioni energetiche e rivestimenti fonoassorbenti.

 

Conduttività termica 0,045 W/mK
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 4
Densità 360 kg/m3
Capacità termica specifica 1000 J/kg K
Resistenza alla compressione   2,7 N/mm2
Formati commerciali   Sacco di carta da 18 Kg

                                

ISOLANTE A BASE AEROGEL  AEROGEL

L’Aerogel è un materiale isolante solido ed allo stesso tempo molto leggero; per l’uso in edilizia è quasi sempre utilizzato l’Aerogel a base di silice. Deriva da un gel nel quale la componente liquida è stata sostituita da gas: la percentuale di aria al suo interno varia tra il 97% e il 99% ed i valori di conducibilità termica ottenibili sono molto bassi, in quanto questo materiale sfrutta al meglio le proprietà isolanti dell’aria che contiene.

L’isolante Aerogel presenta una conducibilità termica molto bassa, pari a 0,015 W/mK, tale da renderlo l’isolante più performante utilizzabile attualmente nelle costruzioni;.
I vantaggi dell’isolante Aerogel riguardano anche l’ampio intervallo di temperatura d’impiego, variabile da -200 a +200 °C, l’idrofobia, la traspirabilità e la resistenza ai raggi UV; inoltre in alcuni utilizzi, come ad esempio nei solai, questo materiale contribuisce anche al miglioramento dell’isolamento acustico delle unità tecnologiche nelle quali è introdotto. Presenta anche un notevole mantenimento delle prestazioni nel tempo unito ad una buona stabilità dimensionale.
 

Conduttività termica 0,015 W/m,K
Resistenza alla diffusione del Vapore  [ µ ] 5
Densità 150 kg/m^3
Capacità termica specifica 1000 J/kg K
Resistenza alla compressione   70 kPa
Formati commerciali Pannelli,Rotoli